Derby, ci risiamo. Dopo quelli già archiviati con doppie vittorie su Villa Pamphili e Primavera, per la Rugby Roma arriva quello che all’andata, a Tor Pagnotta, costò la prima sconfitta stracittadina, quello con la Lazio. Per la diciassettesima giornata del campionato di Serie A, ci si trasferisce al quadrante opposto, all’Acqua Acetosa, in casa dell’assoluto dominatore del Girone 3, che ha messo assieme 16 vittorie su 16, 904 punti segnati e appena 176 subiti. Una partita impossibile? “Stiamo lavorando per fare in modo che non lo sia”, replica l’assistente allenatore Simone D’Annunzio. “Come ci prepariamo? Lavorando sulla tenuta fisica e mentale, concentrandoci sulle opportunità che ci si potranno aprire, sui nostri punti di forza e sulla parte emotiva e di aggressività che la Rugby Roma ha nel suo Dna”. La volontà dello staff tecnico è infatti quella di chiedere alla squadra una prestazione di alto livello contro un avversario di altissimo livello: “L’obiettivo è quello di impensierirli. Loro chiudono spesso le partite negli ultimi 20 minuti, quindi il lavoro settimanale è volto soprattutto a far capire ai ragazzi che bisognerà lavorare situazione per situazione, mantendendo sempre alta l’attenzione sulla disciplina, che è stato il nostro punto debole nelle ultime partite”.

Anche per questo la settimana di pausa si è rivelata molto utile: “La prima settimana, infatti, ci ha permesso di dedicarci completamente al recupero fisico e mentale - spiega D’Annunzio - dopo un blocco di quattro partite difficili e intense, che hanno lasciato degli strascichi. Un lavoro che ci ha fatto bene, perchè poi in questa settimana abbiamo potuto mettere sul campo lavori di qualità, perché i ragazzi hanno recuperato energie fisiche e mentali e gli allenamenti sono stati di conseguenza più intensi e di alto livello”. E si riesce a sistemare anche la faccenda dell’indisciplina? “La stanchezza e la fatica che si accumulano in partita e partita dopo partita non aiutano”, osserva D’Annunzio. “Poi c’è un fatto importante da ricordare: i nostri ragazzi interpretano il rugby mettendoci tutto loro stessi, quindi il rischio è quello di andare oltre e commettere falli di troppo. E se in una partita ne commetti molti, è ovvio che poi il tuo gioco ne venga influenzato. Sappiamo poi che in partite come questo derby il lato emotivo, la voglia di dimostrare, la voglia di infliggergli la prima sconfitta, saranno elementi inevitabili: ma il nostro lavoro di allenatori consiste nel contenere questa esuberanza, di restare focalizzati ed evitare di superare il limite. Devo però dire anche che per noi allenatori della Rugby Roma è meglio avere questo problema, perché possiamo gestirlo, piuttosto che essere costretti a spronare e incitare. Questo, possiamo assicurarlo, con questi ragazzi non accade mai. Dobbiamo solo incalanare questa esuberanza, ma con il lavoro ci stiamo riuscendo”.

Uno sguardo alla classifica, infine: con 44 punti, la Rugby Roma è sesta a +6 sul Civitavecchia, ma anche a -7 dalla Capitolina e dalla coda del gruppo che corre per il terzo posto. “E’ una situazione complicata - ammette D’Annunzio - perché ci ritroviamo in una zona apparentemente ibrida. Ma la nostra attenzione principale resta sulla prestazione, migliorarla partita dopo partita. Certo, poi a livello statistico sappiamo che vincendole tutte si può arrivare ovunque, ma oggi qui nessuno sta a fare calcoli”.

FORMAZIONI

Questa la formazione della Rugby Roma per la sfida di domenica con la Lazio Rugby (Centro Sportivo Giulio Onesti, ore 14.30): 15 Pollak; 14 Fabio, 13 Battarelli, 12 Gualdambrini, 11 Zorobbio; 10 Valsecchi, 9 Casasanta; 8 Elias, 7 Perissa, 6 Cioni; 5 Bernasconi, 4 Fatucci; 3 Battisti, 2 Trivillino, 1 Fratini. A disposizione: 16 Vivaldi, 17 Padalino, 18 Ralaimaroavomanana, 19 Falcini, 20 A. Pastore Stocchi, 21 D’Angeli, 22 Adriani, 23 Giacometti.

Table icon

Serie C Promozione

Calendario II Fase Promozione


squadra punti
lazio Pol. S.S. Lazio Rugby 34
nuovo salarioRugby Nuovo Salario 31
polAbruzzoPol. Abruzzo Rugby 14
anzio Rugby Anzio Club 13
rr Rugby Roma O.C 6
arieti Arieti Rugby Rieti 2014 6

Contatti

Indirizzo: Via Di Tor Pagnotta, 351
Roma, RM, Italia

Tel: +39 065923799
Cell: +39 3801822281

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario: Lun.-Ven. 16:00-20:00