La prima squadra della Rugby Roma esce sconfitta dalla gara contro il Florentia. Partita combattuta, persa sicuramente per qualche demerito dei padroni di casa, ma forse condizionata da qualche atteggiamento arbitrale. 

"E' una sconfitta che ci lascia l'amaro in bocca per una serie di motivazioni" commenta così l'head coach del primo XV, Daniele Montella. "Sia in attacco che in difesa abbiamo dimostrato una certa superirotià nel gioco, ma la conquista del pallone in queste partite è fondamentale. Dobbiamo lavorare meglio su questi punti di gioco, sia nella touche che nella mischia. Potevamo prevalere anche senza queste situazioni, ma alla fine ha prevalso il Florentia, un po' per sfortuna e un po' per scelte arbitrali".

Montella non nega le responsabilità della propria formazione, ma prova a fare un'analisi più ampia: "E' stata una partita con pochissimi minuti effettivi giocati, credo al pari di quella disputata contro il Livorno". Non è un caso, forse, che analizzando le due gare si può notare che il direttore di gara è lo stesso. "I giudici di linea inoltre erano molto giovani, forse troppo giovani per un incontro di vertice come quello di ieri. Di certo se il rugby italiano vuole migliorare - come tutti dicono di volere - deve certamente ripartire dalla classe arbitrale". 

"Sicuramente - conclude Montella - la sconfitta nasce dai demeriti nostri, ma facciamo fatica ad accettare certi atteggiamenti da chi deve garantire il migliore svolgimento di una partita di rugby". 

Le nostre squadre

Ultimi Articoli

Contatti

Indirizzo: Via Di Tor Pagnotta, 351
Roma, RM, Italia

Tel: +39 065923799
Cell: +39 3801822281

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario: Lun.-Ven. 16:00-20:00